Un angelo per scoraggiare l’alta velocità

Friburgo, Svizzera. Al richiamo di “Rallentate. Andateci piano“, un vigile urbano ha assunto un angelo (sì, sì, avete capito bene) – o meglio, un finto angelo – per dirigere il traffico e scongiurare inutili incidenti.

Per Benoît Dumas, della polizia di Friburgo, il messaggio che si vuole passare diventa ancora più forte se, chi lo rappresenta, ha caratteristiche “divine”. Quella di Friburgo è certamente un’iniziativa sui generis, anche se, in passato, altre città nel mondo, compresa l’italianissima Milano, avevano cercato escamotage più o meno austeri per veicolare prudenza alla guida.

Speriamo solo che i poveretti al volante siano informati della cosa, onde evitare che il colpo possa essere di altro tipo: diciamo “ascetico”.

angelo-guida0.JPEGangelo guida.JPEG

Un angelo per scoraggiare l’alta velocitàultima modifica: 2010-05-11T15:18:29+02:00da skylineit
Reposta per primo quest’articolo
2 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.