Thailandia, la nuova vita di Mimi: da monaco buddista a top model internazionale

mimi1

Da monaco buddista a top model internazionale. La storia di Mimi è quella di una trasformazione, di un giovane nato uomo e ordinato come monaco, diventato negli anni “farfalla” – come racconta in un’intervista a un giornale thailandese – fino a sfilare sulle più prestigiose passerelle della moda. Phajaranat Nobantao è nato 22 anni fa in una famiglia benestante a Khon Kaen, nella Thailandia orientale. A differenza dei suo fratelli, quando la famiglia attraversò un momento di forte crisi economica, lo spedì a studiare in un monastero buddista dove Phajaranat rimase sei anni: lì si accorse che qualcosa in lui stava per sbocciare. Insieme a quattro amici monaci la sera trasformava la sua stanza in una mini passerella, le “tonache” venivano modificate, si truccavano con rossetto e make up in gran segreto. Quel piccolo monaco stava per diventare Mimi e decise di stimolare i suoi ormoni per dar vita alla trasformazione, cosa che fece infuriare la sua famiglia. “Ma non volevo cambiare idea su ciò che volevo diventare”. Fu allora che Mimi Tao lasciò il tempio e iniziò a lavorare nel mondo dello spettacolo dei locali di Pattaya fino a diventare, oggi, una modella di fama internazionale. In questi giorni in tutta la Thailandia compaiono decine di cartelloni con le sue foto nelle principali campagne pubblicitarie di moda e Mimi dice che nel suo futuro ci sarà New York. Con i soldi guadagnati, sta aiutando la sua famiglia in difficoltà. “E in futuro chissà, potrei anche tornare ad essere monaco. In fondo, quella vita per me era ideale. Solo che non ero me stessa”, racconta la transgender. (Repubblica.it)

mimitopmodel

Thailandia, la nuova vita di Mimi: da monaco buddista a top model internazionaleultima modifica: 2015-12-17T16:46:14+01:00da berserkrargh
Reposta per primo quest’articolo
One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.